IL COMUNE DI TRIESTE rende noto che mercoledì 7 giugno p.v. alle ore 9.30 presso la Sala riunioni di via Genova n. 6 1° piano, stanza n.101 avrà luogo il sorteggio telematico per l’assegnazione dei posteggi riservati ai privati cittadini ed agli artisti, che hanno presentato richiesta di partecipazione alle edizioni del 2° semestre 2017 del Mercatino dell’Antiquariato e dell’Usato.
Come d’uso gli interessati potranno presenziare alle operazioni di sorteggio.

 

Si informano gli interessati che il termine di scadenza per la presentazione delle richieste di partecipazione alle edizioni del Mercatino in programma nel Secondo Semestre 2017 è il giorno mercoledì 17 maggio 2017.

Per il procedimento e la documentazione da presentare, vai nella relativa scheda “Come faccio per

  • Posteggi espositori [pdf]
  • DG 4/2017 [pdf]
  • Regolamento per il Mercatino dell’antiquariato e dell’usato [pdf]
  • Regolamento Contributi per Manifestazioni [pdf]
  • Regolamento commercio su aree pubbliche [pdf]
  • RICHIESTA PARTECIPAZIONE – PRIVATI [pdf]
  • RICHIESTA PARTECIPAZIONE – COMMERCIANTI [pdf]
  • RICHIESTA PARTECIPAZIONE – ARTISTI [pdf]

INFORMAZIONI PER GLI ESPOSITORI

Date di svolgimento delle edizioni 2017 del Mercatino:

  • domenica 15 gennaio
  • domenica 19 febbraio
  • domenica 19 marzo
  • domenica 16 aprile
  • domenica 21 maggio
  • domenica 18 giugno
  • domenica 16 luglio
  • domenica 20 agosto
  • domenica 17 settembre
  • domenica 8 ottobre (edizione straordinaria per “BARCOLANA”)
  • domenica 15 ottobre
  • domenica 19 novembre
  • domenica 17 dicembre

Orari del Mercatino:

dalle ore 7.00 alle ore 8.00: accesso e sistemazione degli espositori e delle strutture;
dalle ore 8.30 alle ore 9.30: possibile inserimento di ulteriori espositori negli spazi eventualmente ancora disponibili;
dalle ore 8.00 alle ore 20.00: apertura al pubblico con attività di esposizione e vendita;

Posteggi:

I posteggi di vendita previsti nell’area di svolgimento del Mercatino, destinati agli operatori commerciali ed agli espositori privati, nonché gli spazi disponibili per la sistemazione degli artisti, sono evidenziati nelle piantine allegate.

Rifiuti e pulizie dell’area:

Per il conferimento dei rifiuti prodotti in occasione del Mercatino sono a disposizione degli espositori le isole ecologiche presenti in zona, ed evidenziate nelle piantine allegate.

Per assicurare la pulizia ed il decoro dell’area interessata dal Mercatino, saranno effettuati da ACEGAS-APS S.p.A., prima dell’arrivo degli espositori, servizi straordinari di spazzamento e lavaggio dell’area (previsti nelle prime ore del mattino con orario 04.00-07.00)

Oneri di partecipazione:

I partecipanti al Mercatino sono tenuti a corrispondere all’Amministrazione il canone dovuto per l’occupazione temporanea del suolo pubblico, secondo quanto previsto dal Regolamento comunale del canone di occupazione spazi ed aree pubbliche e sulla base delle vigenti tariffe previste per la zona interessata.

A conclusione dell’ultima edizione dell’anno i costi sostenuti dall’Amministrazione per i servizi straordinari forniti da ACEGAS-APS S.p.A. nel corso del 2017 saranno fatturati, in quota parte, agli espositori che avranno partecipato all’iniziativa di cui trattasi, sulla base delle presenze mensilmente rilevate dalla Polizia Locale ed in base alla tipologia del posteggio.

Partecipazione al Mercatino di privati cittadini e di artisti
Sia i privati cittadini e gli artisti (che non esercitano in forma imprenditoriale l’attività di commercio) sono tenuti a presentare al Comune apposita autocertificazione volta ad attestare il carattere occasionale e non professionale dell’attività svolta, esercitata in modo del tutto saltuario e non continuativo, con offerta di beni di esiguo valore rientranti nel proprio patrimonio personale, oppure di propria produzione (opere dell’ingegno creativo realizzate nel tempo libero), nonché ad attestare che l’attività di commercio non è esercitata in forma imprenditoriale.
Come stabilito dalla legge regionale n.7 dd.21.03.03 la partecipazione degli interessati è limitata ad un massimo di 12 edizioni annue, e come previsto dal Regolamento del Mercatino sarà in ogni caso esclusa la partecipazione all’edizione straordinaria prevista in occasione della “Barcolana”.